Campi scuola nella Riserva Naturale Regionale Monterano RM Lazio Italy

Campi Scuola nella Riserva Naturale Regionale Monterano Canale Monterano Rm

Fontanile Monterano
Osservazione nello stagno – Fontanile Monterano

Riserva Naturale Regionale Monterano Antico Abitato
Il Castello Orsini Altieri – Riserva N. R. Monterano

 Il nome di Monterano sembra che derivi da Manturna dea infernale etrusca.  La Monterano del XII/XIII sec. è una cittadina di modesta estensione con la Chiesa e le abitazioni ed una Rocca isolata da fossati e tagliate. Nel 1519 Leone X concede agli Orsini il permesso di estrarre vetriolo nelle miniere del territorio. Gli Orsini diventano i signori di Monterano finché fortemente indebitati non lo vendono agli Altieri che nella seconda metà del Seicento riqualificano tutto il paese. Viene rinnovato il Castello, sono costruite due fontane, viene costruito il convento dedicato a San Bonaventura, tutte opere commissionate al grande architetto del momento, Gian Lorenzo Bernini.

Campi scuola nella Riserva Naturale Regionale Monterano RM Lazio Italy

PROGRAMMA DEL CAMPO SCUOLA TRE GIORNI

1° giorno Arrivo e sistemazione presso Agriturismo e/o Hotel / BB. Pranzo libero. Presentazione e introduzione al campo scuola.  Escursione sentiero Diosilla-Bicione: Cascate della Diosilla, la flora relitta (le felci rare della Riserva), il fiume (idrogeologia fluviale e le particolarità minerali delle acque), l’aula didattica e il rapporto uomo territorio, i resti delle aree carbonaie, visita alla piccola miniera, il fenomeno dell’inversione termica e le dinamiche vegetazionali ad esso legate, i fenomeni tardo vulcanici e le sorgenti termominerali, la roccia antropomorfa, la piccola capanna del buttero.  Cena in ristorante, pernottamento.

2° giorno Escursione nella Riserva e visita guidata all’antico borgo Monteranese: la tagliata e la necropoli etrusca, la Greppa dei Falchi, le chiese di S. Maria e di S. Rocco, il convento di S. Bonaventura, la fontana del Bernini, il Castello Altieri. Pranzo del Buttero (degustazione prodotti tipici locali) Rientro e . Cena al ristorante .

3° giorno Visita al paese di Canale Monterano. Pranzo in ristorante e continuazione per la visita al museo Aeronautico di Vigna di Valle. Partenza per il rientro.

Quota di partecipazione:

da 15 a 20 paganti € 130,00

da 21 a 30 paganti € 120,00

da 31 a 45 paganti € 115,00

Acquedotto Antico Abitato Monterano
Acquedotto e Anitco Abitato Monterano

VISITANDO LA RISERVA

Dopo aver raccontato delle peculiarità, della eterogeneità di paesaggi e colori,delle singolari atmosfere che si possono cogliere nella riserva, è necessario fornire utili consigli per meglio vivere le zone protette e la natura in genere.

I piccoli accorgimenti da adottare per una fruizione corretta di questi luoghi costituiscono i principi fondamentali racchiusi nelle leggi regionali relativi a parchi oasi e riserve. Sono vietate le attività che possono compromettere la protezione del paesaggio, degli ambienti naturali e della vegetazione, con particolare riguardo alla flora ed alla fauna. Questi accorgimenti rappresentano regole comportamentali di vita civile cui ognuno di noi dovrebbe attenersi all’ interno di una aerea protetta e non. Infatti muoversi in maniera leggera ed assumere un corretto comportamento di rispetto non significa certo di non poter godere pienamente la natura.

È quindi vietato accendere fuochi all’ aperto o in mezzo ai boschi al di fuori delle aree predisposte: potrebbero causare incendi distruttivi. Catturare o uccidere animali selvatici, raccogliere i fiori e frutti, intagliare i tronchi degli alberi, asportare rocce o fossili sono capricci poco edificanti che contribuiscono solo all’ impoverimento dell’ambiente naturale. Non costa certo fatica raccogliere i rifiuti prodotti durante il picnic o soste ricreative, utilizzando sacchetti da portare via e da lasciare negli appositi contenitori: mantenere un ambiente pulito così come la natura lo offre è sintomo di grande sensibilità. Altrettanto inutile è provocare rumori molesti, schiamazzare o addentrarsi nell’ area protetta con veicoli a motore: è meglio non portare radioline, ma piuttosto ascoltare i suoni della natura o semplicemente il silenzio.

Campo Scuola storico ambientale – Riserva Naturale Regionale Monterano, Caldara di Manziana, Castello Orsini-Odescalchi di Bracciano, accompagnati da una Guida Ambientale Escursionistica.

Bosco di Betulle Caldara di Manziana RM
Bosco di Betulle
Caldara di Manziana RM

CAMPO SCUOLA STORICO AMBIENTALE

 2019

RISERVA NATURALE REGIONALE MONTERANO, BOSCO MACCHIAGRANDE E CALDARA DI MANZIANA, CASTELLO ORSINI-ODESCALCHI DI BRACCIANO, MUSEO AERONAUTICO.

ACCOMPAGNATI DA UNA GUIDA AMBIENTALE ESCURSIONISTICA 

Scopo dell’escursione è quello di avvicinare i ragazzi ad una adeguata conoscenza del territorio e della natura con uno spirito nuovo, teso a risvegliare i sentimenti di meraviglia e rispetto per il mondo che ci circonda. L’uscita sul territorio permette ai ragazzi di avvicinarsi all’ ambiente osservando e raccogliendo materiale didattico: le spiegazioni si alterneranno a fasi di osservazione. La didattica proposta  è dunque basata sull’ apprendimento diretto e cooperativo, stimolando la partecipazione attiva, la formulazione di quesiti critici ed il metodo deduttivo.

Caldara di Manziana RM Lazio Italy3 giorni – 2 notti

Castello Orsini Altieri Monterano
Castello Orsini Altieri Monterano

Convento- Chiesa di San Bonaventura Monterano
Convento- Chiesa di San Bonaventura Monterano

1’ giorno ROMA  – RISERVA NATURALE MONTERANO – BRACCIANO con Guida Ambientale Gae

Ore 9,00 Appuntamento (orario e luogo da concordare ) presso la scuola e partenza in pullman per Canale Monterano. Una tappa al paese ed inizia l’esplorazione.L’escursione individuata ci porta nei luoghi  più caratteristici e peculiari della Riserva Monterano.Si percorre il sentiero lungo il Fosso Bicione per osservare la tipica vegetazione delle forre. Ci si sofferma poi con una sosta alla piccola Caldara per capire gli interessanti fenomeni del vulcanesimo della zona ed in fine, si raggiunge il pianoro dove è situato l’antico abitato di Monterano;  tra gli edifici di maggiore interesse spiccano il Palazzo Altieri e il convento di S. Bonaventura, opere del Bernini. Pranzo al sacco libero. Nel pomeriggio trasferimento in hotel*** , sistemazione, cena e pernottamento in hotel.

2’ giorno  BRACCIANO – IL BOSCO MACCHIAGRANDE E LA CALDARA DI MANZIANA – IL CASTELLO DI BRACCIANO- con guida ambientale Gae

Colazione in hotel e  trasferimento al Monumento Naturale della Caldara di  Manziana ( Parco Naturale Regionale Bracciano–Martignano).L’escursione individuata ci porta nei luoghi  più caratteristici e peculiari del Monumento Naturale della Caldara. Si percorre il sentiero lungo il margine nell’area centrale della depressione di origine vulcanica  per osservare la tipica vegetazione del luogo e i fenomeni  geologici. Ci si sofferma poi con una sosta alla piccola caldara per capire gli interessanti fenomeni del vulcanesimo sabino..Trasferimento in pullman a Bracciano e pranzo in hotel. Nel pomeriggio trasferimento in pullman e visita guidata (durata di 1 ora) del   maestoso Castello Orsini – Odescalchi, tra le più belle dimore feudali dell’intera Europa. Visita libera di Bracciano e rientro in hotel, cena e pernottamento.

3’ giorno   IL MUSEO DELL’AERONAUTICA DI VIGNA DI VALLE – ROMA

Prima colazione in hotel e partenza in pullman per Il Museo Storico dell’Aeronautica Militare, con i suoi 13.000 m2 di superficie espositiva coperta, è uno dei più grandi ed interessanti musei del volo esistenti al mondo. Disposto su quattro grandi padiglioni espositivi, il Museo accoglie al suo interno oltre 80 velivoli ed una cospicua collezione di motori e cimeli aeronautici di vario genere che raccontano, in sequenza cronologica, la storia del volo militare in Italia e quella degli uomini che ne furono protagonisti. Il percorso si snoda attraverso i settori dedicati ai Pionieri, ai Dirigibili, alla Prima Guerra Mondiale (hangar Troster, inizio visita), all’epopea dei Voli Polari del Generale Nobile, alle Grandi Crociere di Massa, alla Coppa Schneider, ai velivoli tra le due guerre (hangar Velo), alla Seconda Guerra Mondiale e i grandi aeroplani (hangar Badoni) Al termine della visita rientro in  hotel pranzo e partenza per il rientro a Roma .  Fine dei servizi.

Castello di Bracciano

Tariffa  per Gruppo 45 paganti  : € 135,00

La quota comprende:  Sistemazione in camere doppie per gli insegnanti e Quadruple/Triple  per i ragazzi, singola su richiesta con  supplemento, 2 giorni di pensioni completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo giorno, acqua ai pasti inclusa, 1 gratuita ogni 15 paganti, sistemazione e pasti per la guida ambientale, 2 giorni di accompagno con guida ambientale,con visita alla Riserva Naturale Monterano, al Bosco di Macchiagrande e alla Caldara di Manziana,  ingresso con visita guidata al Castello Odescalchi, visita al Museo Aereonautico di Vigna di Valle Assicurazione, Iva.

La quota non comprende: bevande extra, extra di carattere personale e tutto ciò non indicato nella voce la quota comprende.

Viaggio di andata e ritorno e soggiorno di 3 gg 2 notti

In  Bus 53 posti compresi pasti e sistemazione in hotel dell’autista            €  1.350,00

N.B Non sono compresi i parcheggi ed i permessi dove previsto non sappiamo la localizzazione della scuola

Supplementi su richiesta:

Sistemazione in singola                                             €  16,00 a notte a persona

Bevande extra                                                           €  2,00 a pasto a persona

Attività extra al Castello di Bracciano

E’ possibile organizzare dalla semplice visita guidata all’intera giornata, in varie soluzioni:

VISITA + LABORATORIO – € 12,00 ad alunno – durata: 2 h

VISITA + LABORATORIO + UTILIZZO ZONA RISERVATA PER CONSUMAZIONE PRANZO AL SACCO – € 13,00 ad alunno – durata: 2,5 h circa

VISITA + LABORATORIO + UTILIZZO ZONA RISERVATA PER CONSUMAZIONE PRANZO AL SACCO + II LABORATORIO – € 20,00 ad alunno – durata: dalle 10 alle 15 circa

PER PRENOTAZIONI:nuovo-logo-quarto-spazio-per-web-_6037923768985753038_n---Copia

Via F . Petrarca,22 01033 Civita Castellana Vt

tel 0761/516188 /599297 – fax 0761/517555

01033 Civita Castellana VT

info@quartospazio.com – www.quartospazio.com

luoghi da visitare:

RISERVA NATURALE REGIONALE MONTERANO La Riserva Naturale Regionale Monterano nasce nel 1988. Estesa per circa 1.100 ettari rappresenta un suggestivo connubio tra aspetti geologici, faunistici e presenze storiche. Il paesaggio mostra una interessante diversità di ambienti tra zone collinari incise da profonde forre, sorgenti solforose, imponenti resti archeologici e storici che permettono una lettura completa del territorio. Di notevole interesse l’antico abitato, centro della Riserva, dove è possibile ripercorrere idealmente la “Storia” dagli etruschi fino al 1799, anno in cui la città venne definitivamente abbandonata.

LA CALDARA DI MANZIANA  Escursione affascinante e misteriosa,  l’area della Caldara , rappresenta un luogo di  importanza non solo geologica, ma anche naturalistica.  Si tratta di una depressione di origine vulcanica  dove nell’area centrale è presente una “polla” che rappresenta l’attività  tardiva del vulcanismo Sabatino. Questa attività idrotermale consiste  principalmente nella risalita  di acque termominerali e nell’emissione di gas, che sono responsabili del “ribollire” dell’acqua o del fango dei piccoli laghetti

CASTELLO ORSINI – ODESCALCHI DI BRACCIANOCostruito a partire dalla seconda metà del 400, è  ideale punto d’incontro tra architettura militare e civile. Di notevole pregio sono le stanze ricche di antiche armature, mobili in legno, arredi,  stucchi e affreschi che decorano i soffitti dei numerosi ambienti interni. Tante le numerose  presenze nel castello, da Papa Sisto IV a famosi pittori dell’epoca come i fratelli Zuccari, e Antoniazzo Romano, fino al Re Umberto I. Di grande suggestione è la loggia dove inizia un giro panoramico della ronda che unisce le cinque torri del castello da dove si potranno ammirare le meraviglie del luoghi circostanti.

Campo Scuola nel Parco Nazionale d’Abruzzo

lupo-imageslupi-imagesCampo Scuola  nel Parco Nazionale d’Abruzzo Lazio e Molise Accompagnati da una esperta Guida Ambientale

ATTIVITA’ DEL CAMPO SCUOLA: Ogni giorno è prevista una facile escursione a piedi diversa, nel corso della quale si svolgono: attività di interpretazione ambientale e attività sensoriali di contatto e contemplazione della natura; laboratori in itinere; attività di scoperta, osservazione e monitoraggio di flora e fauna; giochi a sfondo naturalistico e… tante occasioni di socializzazione tra i partecipanti!

LE ESCURSIONI GIORNALIERE (valide per classi di qualunque età):

SCHEDA 1 Borgo di Civitella Alfedena, con le sue aree faunistiche del Lupo e della Lince e gli splendidi sentieri panoramici limitrofi, che si inoltrano nei boschi o lunog il lago di Barrea.

SCHEDA 2 La Camosciara: è la parte più famosa e conosciuta del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Oggi è possibile godere del grandioso scenario che la caratterizza, percorrendo un comodo itinerario, a diretto contatto con la natura, fino alle Cascate delle Ninfe e delle Tre Cannelle.

SCHEDA 3 La Val Fondillo: una delle Valli più belle del Parco, ricca di sorgenti carsiche e torrenti limpidi che formano il suo caratteristico “ambiente fluviale”.

SCHEDA 4 Pescasseroli, la Valle Cupa e le faggete di Monte Tranquillo: alle spalle del centro più importante del Parco, un ambiente selvaggio e integro, dove l’orso vive e ogni tanto… si fa vedere!

SCHEDA 5 Museo del Lupo a Civitella Alfedena (ingresso a pagamento). Istituito nel 1976, è un’ottima struttura per comprendere l’importanza del lupo nella vita dell’uomo

SCHEDA 6 Centro Natura di Pescasseroli, con l’area faunistica dell’Orso (ingresso a pagamento). Le varie attività possono essere combinate in qualunque modo.

LA GIORNATA TIPO SARA’ COSI STRUTTURATA: ore 8.00 colazione ore 9.00 partenza per escursione, durante la quale si svolgono coinvolgenti attività di educazione e interpretazione ambientale ore 13.00 pranzo al sacco (salvo situazioni particolari, precedentemente organizzate e prenotate). Nel pomeriggio proseguimento dell’escursione e delle attività a seconda dei programmi concordati. ore 18.00 rientro in hotel, riposo e tempo libero fino a cena Dopo cena attività varie, a seconda delle condizioni meteo e del gruppo (breve escursione notturna per ascoltare i rumori della notte o osservazione delle stelle, giochi ecc.)

INFORMAZIONI Attività proposte: Visite guidate previste come da programma concordato Durata: 2 notti 3 giorni – 3 notti 4 giorni – 4 notti 5 giorni Le strutture: hotel ¾ stelle con sistemazione in camere multiple per gli studenti – doppie per i docenti (possibilità di camera singola con supplemento)

Quota individuale di partecipazione:

2 notti 3 giorni     3 notti 4 giorni     4 notti 5 giorni

da 16 a 29 paganti   € 105,00                € 150,00            € 193,00

da 30 a 40 paganti    € 92,00                € 130,00             € 170,00

da 41 a 53 paganti    € 87,00                € 125,00             € 163,00

La quota comprende: sistemazione in hotel ¾ stelle in camere multiple con servizi privati, trattamento di pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo – Visite e Attività con la Guida Ambientale Escursionistica per l’intero Campo Scuola – Iva. Assicurazione- 1 gratuita ogni 15 paganti (con sistemazione in camera 2 letti)

La quota non comprende: i trasporti, le bevande extra, ulteriori visite guidate extra, tutto quanto non espressamente indicato nella voce “la quota comprende”.

Extra: Ingressi non inclusi Museo del Lupo a Civitella Alfedena: (biglietto: € 30,00 a gruppo sopra gli 11 partecipanti e meno di 50) Centro Natura di Pescasseroli (biglietto: € 60,00 a gruppo, a gruppo sopra gli 11 partecipanti e meno di 50

Trasporti non inclusi

Nota A seconda delle attività previste, è possibile organizzare il campo scuola senza pullman al seguito, nel Parco è possibile muoversi abbastanza bene con i pullman di linea regionali.

Supplementi su richiesta: Supplemento Singola € 10,00 al gg a persona

Per informazioni e dettagli sul campo scuola naturalistico  nel Parco Nazionale d’Abruzzo contattaci

nuovo-logo-quarto-spazio-per-web-_6037923768985753038_n---CopiaQuarto Spazio Agenzia Viaggi -Tour Operator

Via F.Petrarca 2201033 – Civita Castellana (VT)

tel. 0761/516188–599297 fax 0761 517555 –

info@quartospazio.com

Sfoglia il catalogo Essentia

pescatore

ESSENTIA _ viaggidea

essentia2

Ogni viaggio lascia un’impronta dentro di te.

Ogni esperienza ne rivela la natura.

Per lasciare traccia nell’anima bisogna vivere esperienze autentiche. Ecco l’idea che sta dietro Essentia. Renderti protagonista di un’avventura indimenticabile, lasciarti conquistare la destinazione passo dopo passo, e ricompensarti con orizzonti da mozzarti il fiato. Di quelli che solo il viaggio più vero può regalarti.

Messico Yucatan

Se esiste un confine tra la terra e il mare, questo è il Messico

È un paese vivace e bellissimo, ricco di gente amichevole, un’energia vibrante che ti farà sentire a casa, una splendida architettura, una lunga storia e una cucina deliziosa . Dalle rovine Maya e dalle giungle piene di fauna bellissima e colorata, ai locali notturni di Cancun, il Messico ha molto da offrire ai viaggiatori. Il Messico ti farà innamorare

Non è un segreto che la penisola dello Yucatan sia diventata la maggiore destinazione del Messico. Attratti dalle infinite spiagge di sabbia bianca e dalle acque cristalline del Mar dei Caraibi i turisti si fanno di anno in anno sempre più numerosi. Alcuni sono attratti – giustamente –  dalle rovine Maya e altri dall’ecoturismo che si può praticare in questa zona del Sud del Paese.

Cancun

Immagine correlata

Gli americani sono soliti trascorrere il periodo di ‘spring break’ sulle spiagge e nei locali di Cancun. Per gli europei non è la meta prediletta, dato che è molto lontana dall’idea di destinazione caraibica, con i suoi grattacieli lungomare e i suoi disco-bar rumorosi e pieni di giovani ubriachi. Ciò non toglie che il mare sia spettacolare e che le spiagge siano lunghissime e meravigliose. Se siete alla ricerca di hotel lussuosi è qui che li trovate.  Un motivo per cui fare tappa a Cancun è per le attività culturali che negli ultimi anni stanno nascendo e che stanno attirando anche nuovi turisti.

Tulum

Risultati immagini per tulum

Maya la sapevano lunga in fatto di paesaggi ed è proprio in riva al mare di Tulum che nel XIII secolo hanno costruito uno dei più spettacolari edifici, ormai in rovina, che si possano visitare in Messico.

Isla Mujeres

Risultati immagini per isla mujeres

A solo mezz’ora di barca da Cancun in mare aperto si incontra Isla Mujeres, un angolo di pace e di relax lontano dal rumore della città. Vale la pena visitare l’allevamento di tartarughe, un santuario che ospita ogni anno fino 60mila esemplari. Un tuffo in queste acque turchesi è indimenticabile.

Rio Secreto

Risultati immagini per rio secreto

La Riviera Maya non è solo spiagge e mare. All’interno nasconde luoghi incredibili, come questo fiume sotterraneo con un complicato Sistema di caverne tanto caro alle popolazioni antiche che vissero in questa zona. Alcune delle formazioni rocciose che si possono ammirare risalgono a 50 milioni di anni fa. Durante la visita ci si può anche immergere nelle acque verdi smeraldo.

Playa del Carmen

Risultati immagini per playa del carmen

Molto più europea rispetto a Cancun, Playa del Carmen è una località nata dal nulla non molti anni fa. Qui gli edifici sono bassi, alcuni realizzati con grande gusto da architetti italiani. Le spiagge sono più piccole rispetto a Cancun, costeggiate da palme e più vicine ai nostri gusti. Da Playa del Carmen partono i traghetti per Cozumel, l’isola più grande del Messico, paradiso delle immersioniper via della barriera corallina tanto cara a Jacques Cousteau.

MUSA

Risultati immagini per playa del carmen MUSA

E’ un originalissimo museo sommerso inaugurato da poco che offre l’opportunità unica al mondo di fare snorkeling tra le opere d’arte. Adagiate sul fondo del mare trasparente ci sono  400 sculture sommerse al largo tra Isla Mujeres e Cancun. La collezione MUSA include centinaia di figure di dimensioni reali realizzate dall’artista britannico Jason de Caires Taylor. Lo scopo di questo museo non è solo artistico, ma è volto alla conservazione della barriera corallina. Infatti, in questo modo i turisti sono invogliati ad allontanarsi dalla vera barriera corallina che si sta rovinando per venire a fare snorkeling tra le sculture. I tour sono organizzati da Aqua World a Cancun.

Isla Holbox

 

Risultati immagini per isla holboxRisultati immagini per isla holbox

Quest’isola si trova all’interno di una riserva naturale. Meta prediletta degli amanti del birdwatching dove possono ammirare ben 150 specie di uccelli. Se vi capita di fare un viaggio in Messico tra metà maggio e metà settembre, potrete avere la rara opportunità di nuotare in compagnia degli squali balena, i più grandi squali esistenti.

Merida

Risultati immagini per merida mexico

A una trentina di chilometri dalla costa si trova questa tipica cittadina messicana, con bellissimi edifici colorati e in stile coloniale. Merida è famosa proprio per la sua architettura, per i musei e per i ristoranti dove assaggiare la tipica cucina dello Yucatan. E’ considerata la capitale culturale della regione e si trova a meno di un’ora di distanza dalle rovine di Uxmal.

Chichen Itza

Immagine correlata

Come avremmo potuto omettere dalla top 10 una delle Nuove sette meraviglie del mondo, anche se sono in molti a pensare che questo sito abbia perso, negli anni, molto del suo fascino. Tuttavia Chichen Itza resta uno dei siti Maya più belli, intatti e magici esistenti nel Paese e se decidete di fare un viaggio nel Sud del Messico è una tappa obbligata

Xcalak

Risultati immagini per xcalak mexico

Considerata la meta più fricchettona della Costa Maya, la località costiera di Xcalak è riuscita a tenere lontana la speculazione edilizia, almeno finora. Se siete alla ricerca di una spiaggia incontaminata, lontana dalla folla e dal rumore, ecco la destinazione perfetta. Ma non ditelo troppo in giro…

LE MERAVIGLIE DEL CHIAPAS

Risultati immagini per sumidero canyon mexico

Viaggiare in Chiapas vuol dire perdersi nel tempo di un Messico remoto, a tratti selvaggio, dove imperano fitte foreste, come la Selva Lacandona che separa Messico da Guatemale, ed aspre montagne come la Sierra del Norte. Una natura prepotente, che nasconde pregevoli meraviglie ed offre scorci indimenticabili, e poi lagune, laghi, canyons, riserve della Biosfera. In Chiapas c’è di tutto e vale la pena spingersi da queste parti per ampliare le proprie vedute e conoscenze, che troppo spesso sono limitate al prestigio archeologico di Palenque e al Pueblo Magico di San Cristobal de Las Casas.

SAN CRISTOBAL DE LAS CASAS

Risultati immagini per san cristobal de las casas cosa vedere

San Cristobal è certamente una delle città più belle del Mundo Maya. Un mix di cultura indigena e meticcia, spagnola e pre-ispanica, che attira ogni anno migliaia di turisti. Qui si trova il più importante mercato dei Maya di Montagna, così che le strade della città sono piene di indigeni vestiti in modo tradiziale. Un colpo d’occhio impreziosito da un importante patrimonio artistico e architettonico in stile barocco, che fa di San Cristobal un esempio inegualiabile del periodo coloniale (la sua fondazione risale al 1528).

Palenque, antico cuore Maya del Chiapas

Risultati immagini per palenque chiapas

 

Di tutte le rovine Maya in Messico, Palenque è quella che ti stupirà di più, soprattutto perchè immersa in una giungla rigogliosa che sembra voler abbracciare le antiche piramidi.
Risultati immagini per palenque

Lakam Ha fu fondata all’incirca 100 anni prima di Cristo e nonostante questo è molto ben conservata: il nome significava “grandi acque” per la zona favorevole grazie alle numerosi sorgenti e corsi d’acqua della zona.

Anche se Palenque è più piccola di altri siti Maya, sembra che solo il 10% sia stato scoperto, mentre la maggior parte della città resta ancora intrappolata sotto la giungla fatto che contribuisce alla sua aurea di mistero

 

Cascate di Agua Azul,

Risultati immagini per Cascate di Agua Azul

grandiose e scenografiche, si incontrano dopo un percorso di trekking nella Sierra de Chiapas, che attraversa altipiani e zone verdeggianti

Canyon Sumidero

Il Canyon del Sumidero (in spagnolo: Cañón del Sumidero) è un canyon stretto e profondo circondato da un parco nazionale situato a nord della città di Tuxtla Gutiérrez nello Stato messicano del Chiapas. L’origine del canyon è databile nello stesso periodo di quella del Grand Canyon, nello Stato americano dell’Arizona, con l’apertura di una fenditura nella crosta terrestre della zona e dall’erosione successiva da parte del fiume Grijalva, che ancora l’attraversa. Il canyon ha pareti verticali che arrivano ad un’altezza di 1.000 metri, ed esegue una stretta svolta a novanta gradi lungo il percorso del fiume. All’estremità nord del canyon c’è la diga Chicoasen, una delle tante sul fiume Grijalva, importante per la conservazione dell’acqua e la generazione di energia idroelettrica. Il canyon è circondato dal Sumidero Canyon National Park, che si estende per 21.789 ettari su quattro comuni dello Stato del Chiapas. Questo parco è gestito dalla Comisión Nacional de Áreas Naturales Protegidas (Conanp). La maggior parte della vegetazione del parco è composta da foresta decidua bassa o media altezza, con piccole aree di pinoquerce e praterie.

Il canyon/parco è il secondo sito turistico più importante del Chiapas, e attira visitatori per lo più messicani che visitano il canyon a bordo di barche che partono da Chiapa de Corzo. Il parco confina con Tuxtla Gutiérrez, la più grande città dello Stato, il che ha causato problemi di sconfinamento umano nel parco. Cosa ancora più importante, le aree urbane e le zone a monte del canyon hanno causato seri problemi di inquinamento, con un picco massimo di 5000 tonnellate di rifiuti solidi estratti dal fiume Grijalva ogni anno. Questi rifiuti tendono ad accumularsi nel canyon a causa della sua ampiezza limitata, della convergenza dei flussi di acqua e della presenza della diga Chicoasen.

Il Canyon del Sumidero, durante l’invasione dei Conquistadores, fu teatro di un suicidio di massa degli Indios che, per non soccombere agli attacchi dell’esercito di Diego de Mazariegos, divenuti ormai inarrestabili, nel 1532 si gettarono dal punto più alto del canion[1].

come visitarlo: dall’alto, in caso contrario potete vederlo dal basso in barca. I tour partono dal pittoresco villaggio di Chiapa de Corzo, dove le stradine sono di pietra.

https://it.wikipedia.org/wiki/Canyon_del_Sumidero

La Selva Lacandona

Risultati immagini per selva lacandona chiapas

fa parte dell’ecosistema della selva alta, uno dei più ricchi in flora e fauna del Messico, e allo stesso tempo è uno degli ultimi pezzi vergini di questo ecosistema. Tra la vegetazione spiccano la caoba, il mogano,arbusti, edere, palme e liane. Ci sono più di 300 specie di uccelli, tra le quali l’aquila arpia, la guacamaya rossa, i tucani e l’avvoltoio reale. Tra anfibi e rettili sono 109 specie.

In questa Selva ci sono alcuni laghi paradisiaci fra i quali risaltano Las Guacamayas, Las Nubes e Lacanja Chansayab.

Risultati immagini per Las Guacamayas

Il miglior regalo per il vostro matrimonio è il viaggio di nozze!

Aprite la vostra Lista di Nozze presso la nostra Agenzia Viaggi: potrete inviare le vostre partecipazioni
vedere in autonomia le quote sottoscritte.
La vostra lista potrà essere pubblica (visibile a tutti) o privata (accessibile solo tramite codice lista e password).
Personalizzate le vostre pagine tramite Area Riservata, con l’inserimento di album fotografico,
testo di presentazione e immagini!

I vostri parenti ed amici potranno prenotare le quote desiderate da regalarvi comodamente da casa, in modo semplice,
pagando tramite bonifico bancario o direttamente in agenzia. Per ogni quota acquisita sulla lista, vi arriverà una notifica via mail.
Potranno inoltre inviarvi messaggi di auguri e consultare le foto più belle del vostro matrimonio.

Iniziate con noi il più bel viaggio della vostra vita: vi aspettiamo in agenzia!

Prenotate la vostra luna di miele in Agenzia: di noi potete fidarvi!

 

 

  • Mettiamo a disposizione la nostra competenza, esperienza e professionalità
  • Vi facciamo risparmiare tempo e denaro
  • Siamo qui per consigliarvi il viaggio di nozze su misura, aprezzi vantaggiosi
  • Siamo il vostro punto di riferimento prima, durante e dopo il viaggio,
    per qualsiasi necessità