Loading...

CULTURA, EVENTI, NATURA, VACANZE PER RAGAZZI, VIAGGI DI NOZZE, CROCIERE

Proposte di viaggio per ogni tua esigenza!

Tuscia – Tour Enogastronomico

Tuscia – Tour Enogastronomico

Tuscia – Tour Enogastronomico: Civita di Bganoregio, Caprarola, Viterbo, Bolsena, Bagnaia. Dalla città che muore ai prestigiosi Vini della valle del Tevere.

Montefiascone 100 km da Roma - Città Est Est Est
Montefiascone 100 km da Roma – Città Est Est Est

Come e’ organizzato il Tuscia – Tour Enogastronomico

Arrivo del gruppo a Civita di Bagnoregio nota come “la città che muore”: luogo di struggente bellezza posto su un’isolata massa tufacea nel mezzo della valle dei Calanchi e collegato al resto del mondo da una stretta passerella che porta all’antico abitato da cui si domina uno dei panorami più suggestivi della Tuscia. Visita guidata della citta’, al Duomo, al luogo della casa natale di S.Bonaventura, al solitario e silenzioso borgo e al “Bucaione” testimonianza della civiltà etrusca, di cui Civita fu un importantissimo centro.  Proseguimento per Castiglione in Teverina: visita di una nota cantina locale e degustazione dei rinomati vini quali l’Orvieto, il Grechetto, il Trebbiano.

civita-di-bagnoregio-2
Civita di Bganoregio – Magia sospesa

Il Palazzo Farnese (Caprarola) – La Città dei Papi (Viterbo) Dopo la prima colazione incontro con la guida e visita di Palazzo Farnese di Caprarola voluto da Papa Paolo III Farnese nel XVI sec. L’originale pianta pentagonale fu progettata dal Sangallo ma i lavori vennero terminati su un nuovo progetto del Vignola. Conserva stanze e saloni affrescati e decorati dai più illustri artisti del manierismo italiano. Breve passeggiata nell’antico borgo dove verrà offerto un drink in una caratteristica piazzetta. Al termine proseguimento per la vicina Riserva Naturale del Lago di Vico, dove si estendono secolari boschi di faggio, querce e castagni, lunghe piantagioni di nocciole di cui la zona è tra i maggiori produttori italiani. Degustazione di dolci tipici accompagnati dal liquoroso e rinomato Aleatico e pranzo con piatti anche a base di pesce in un ottimo ristorante sulle rive del lago. Nel pomeriggio visita di Viterbo, l’antica “Città dei Papi” con il quartiere medievale di “San Pellegrino” (set di numerosi films), Il Palazzo dei Papi, il Duomo e la splendida Piazza S. Lorenzo.Cena e pernottamento in hotel.

viterbo
La Città dei Papi – Viterbo

Testimonianze sulla Via Francigena e IL leggendario vino Est Est Est. Dopo la prima colazione incontro con la guida e partenza per il Lago di Bolsena il più grande lago vulcanico d’Europa. Le azzurre acque, le colline circostanti ricoperte da una rigogliosa vegetazione e le due isole che vi sorgono, fanno della zona uno dei paesaggi più belli dell’Alta Tuscia. Visita di Bolsena: il Castello Monaldeschi del XIII-XVI sec. che ospita il Museo, la Chiesa di S. Cristina che conserva la Catacombe cristiane, la Grotta della Santa, la Cappella del Miracolo Eucaristico avvenuto nel 1263. Pranzo in un ottimo ristorante in riva al lago. Nel primo pomeriggio escursione in battello sul lago intorno alle isole. Al termine degustazione del leggendario vino Est Est Est, la cui denominazione risale al XII sec. Rientro in hotel. Cena in hotel e pernottamento .

uva-cibo

La Villa, i giardini e il suo borgo Dopo la prima colazione, incontro con la guida e visita alla prestigiosa Villa Lante di Bagnaia, voluta dal cardinale Giovanni Francesco Gambara, anch’essa su disegno del Vignola, è un raro esempio di residenza cinquecentesca, arricchita dai meravigliosi giardini all’italiana con fontane finemente decorate e giochi d’acqua. Breve passeggiata tra le strette viuzze del borgo medievale e del quartiere rinascimentale. Pranzo in un rinomato ristorante con menù a base di piatti etrusco-medievali, accompagnati da locali vini pregiati. Rientro ai luoghi di provenienza

Leave a Comment