Loading...

CULTURA, EVENTI, NATURA, VACANZE PER RAGAZZI, VIAGGI DI NOZZE, CROCIERE

Proposte di viaggio per ogni tua esigenza!

Week End sulla Via degli Altieri

WEEK END SULLA LA VIA DEGLI ALTIERI
CANALE MONTERANO – EREMO – MONTEVIRGINIO – ORIOLO ROMANO

logo girandolanaturaRegione:Lazio
Difficoltà :T/E
Natura:75%
Percorribilità : a piedi

Canale Monterano
Canale Monterano

WEEK END SULLA LA VIA DEGLI ALTIERI
CANALE MONTERANO – EREMO – MONTEVIRGINIO – ORIOLO ROMANO Proponiamo un Week end sulla via degli Altieri con  un  tranquillo e, per alcuni versi, mistico percorso, che va da Canale Monterano ad Oriolo Romano. Mistico perché  attraversiamo un Monte Sacro. Parliamo dell’antico  Mons Saxanus o Monte Sassano,  o Monte Calvario per le carte IGM (due cime 545m e 541m)  o semplicemente il Monte dell’Eremo per gli abitanti del posto.DSC_1081

Monte “Sacro “non abitabile-di un’antica divinità femminile, la Bona Dea, fin dall’età augustea e  verosimilmente  di  ascendenza etrusca. Il culto della Dea, ai cui riti potevano accedere solo le donne, è probabilmente riconducibile alla venerazione delle primordiali Dee  Madri, genitrici delle origini,  legate alla terra, ai ritmi della natura. La Sacralità del monte  passa in mano maschile, quando, nel XVII sec.gli Orsini consentirono ai Carmelitani Scalzi di erigere il loro” Sacro Deserto”, convento di carattere eremitico – contemplativo. Eremo che incontriamo sulla nostra strada dopo l’attraversamento della selva della tenuta.

Eremo di Montevirginio Convento del 1668
Eremo di Montevirginio Convento del 1668
Il Parco del Convento Carmelitani Scalzi
Il Parco del Monte Sassano Convento dei Carmelitani Scalzi

Si scende poi verso Montevirginio, borgo che deve il nome a Virginio Orsini -frate Carmelitano -Di fronte a noi la  diritta via, alberata da Bagolari che  hanno sostituito gli Olmi dopo una pandemia . Camminiamo sul bel viale,lungo 1500m, interrotto da  uno slargo sterrato-Piazza Siena- che divide le Olmate di Montevirginio da quelle di Oriolo e fa da confine tra la provincia di Roma e quella di Viterbo. Andiamo avanti e poco dopo intravediamo  la fine del viale e lo sperone di Palazzo Altieri.   Arrivati sotto lo sperone ci giriamo per vedere il suggestivo  effetto visivo che le Olmate creano, partendo da palazzo Altieri traguardando Montevirginio e orientandosi verso la chiesa dell’Eremo.
Pochi passi e siamo sulla piazza di Oriolo al cospetto della bella facciata di Palazzo Altieri  e chiudiamo il nostro percorso in bellezza.

DSC_1126

Dall'Olmata al Palazzo Altieri
Dall’ Olmata al Palazzo Altieri

Leave a Comment